Coronavirus, fino a 100 letti terapia intensiva da ospedali privati

Mch

Milano, 3 mar. (askanews) - La sanità privata della Lombardia ha già messo a disposizione 30-40 posti letto in terapia intensiva per affrontare l'emergenza Coronavirus in regione e "nell'arco della settima possono diventare 100" i letti in rianimazione all'interno degli ospedali privati lombardi. Lo ha detto parlando con SkyTg24 Dario Beretta, presidente di Aiop Lombardia, l'associazione che riunisce la sanità privata. Per quanto riguarda la collaborazione dei medici, Beretta ha spiegato che sono già operativi negli ospedali sotto pressione una ventina di medici anestesisti, "aumenteranno nel giro di pochi giorni".