Coronavirus, negativa tutta la comitiva turista positiva a Palermo

webinfo@adnkronos.com

E' risultata negativa tutta la comitiva che viaggiava a Palermo con la turista bergamasca risultata positiva. La comitiva di amici è in quarantena in albergo. Non solo, come apprende l'Adnkronos, sono risultati negativi al test anche i dipendenti dell'Hotel Mercure di Palermo che li ospita.Nella prima notte in ospedale, la donna è in "discrete condizioni", come spiegano i sanitari, ed è tenuta in isolamento come prevede il protocollo. Il marito e un amico che viaggiavano con lei, e che sono risultati positivi al test, sono in quarantena in albergo, in quanto asintomatici.ASSESSORE - "Non ci sono criticità in Sicilia. In questo momento stiamo monitorando tutti i soggetti che sono stati posti in isolamento, abbiamo voluto praticare i controlli anche su tutto il personale dell'albergo. E nella notte abbiamo avuto il responso sulla negatività di tutti i test praticati" ha detto l'assessore regionale alla Salute della Sicilia, Ruggero Razza, intervenendo alla trasmissione 'Mattino 5'.Intanto, fino a lunedì 2 marzo, sono sospese le lezioni nelle scuole di ogni ordine e grado del territorio Metropolitano di Palermo. Il provvedimento è stato adottato dal presidente della Regione Musumeci d’accordo con il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, e l’assessore regionale all’Istruzione Roberto Lagalla. "Si tratta di un provvedimento finalizzato all’effettuazione di interventi di sanificazione e disinfezione straordinaria dei locali scolastici a seguito all’ordinanza regionale di Protezione civile - si legge in una nota -. Si tratta di un procedimento a scopo preventivo, infatti i pubblici uffici resteranno aperti al pubblico e si provvederà alla loro sanificazione nei giorni di sabato e domenica". Il "provvedimento aiuterà a scopo precauzionale a contribuire a rallentare la diffusione del coronavirus, nel frattempo che la comunità scientifica individui la soluzione per far rientrare l'epidemia".