Coronavirus, Fnomceo: occorrono medici per potenziare SSN

rED/Gtu

Roma, 5 mar. (askanews) - "Occorrono medici opportunamente formati, per potenziare il Servizio sanitario nazionale in vista di una possibile diffusione del Covid-19": a evidenziarlo, il Presidente della Federazione nazionale degli ordini dei medici chirurghi e odontoiatri (Fnomceo), Filippo Anelli, che ha partecipato questa mattina alla riunione della task force nella sede della Protezione civile.

"Finalmente è stata sbloccata, con il Milleproroghe, la possibilità di assumere gli specializzandi degli ultimi anni. È necessario ora velocizzare le procedure concorsuali, per loro e per i colleghi già specialisti, per far fronte all'emergenza", sottolinea Anelli, ma non basta: "Occorre ampliare l'offerta formativa post lauream, in modo da poter formare e immettere quanto prima nel Servizio sanitario nazionale i cinquemila medici che si abiliteranno il 7 aprile e i diecimila colleghi fermi nell'imbuto formativo. Soprattutto questi ultimi, avendo già fatto esperienza nel Servizio sanitario nazionale potrebbero essere, in questo momento, una risorsa preziosa". (Segue)