Coronavirus, folla in spiaggia: a Sydney chiusa Bondi Beach

webinfo@adnkronos.com

Le autorità di Sydney hanno chiuso Bondi Beach, dopo che sulla popolare spiaggia si erano riversate folle di persone, nonostante il divieto di assembramento a causa dell'epidemia di coronavirus. La misura è stata decisa dopo la comparsa di numerose foto online che mostravano la spiaggia affollata di bagnanti. Il ministro della polizia del New South Wales, David Elliot, ha parlato di "comportamenti irresponsabili" ed ha annunciato che se non saranno rispettate le misure di distanziamento sociale le autorità potrebbero decidere la chiusura di altre spiagge.