Coronavirus, Fontana chiama Conte: basta aspettare, serve esercito

Ssa

Roma, 19 mar. (askanews) - "Ho detto a Conte che occorre assumere provvedimenti più vigorosi. Le regole devono essere rispettate, più seriamente. Basta corsetta al parco, basta biciclettate, ho chiesto intervento dell'esercito per far ridurre ulteriormente le uscite. Bisogna rimanere a casa, anche la spesa va fatta una volta a settimana, non tre al giorno". Queste le richieste che il governatore della Regione Lombardia, Attilio Fontana, ha rivolto al premier Conte. Le ha annunciate a Piazza Pulita su La7.

"Conte mi ha detto che si riserverà di valutare. Con il governo - ha aggiunto Fontana - c'è un rapporto costante e continuo, nulla da contestare. Purtroppo però i numeri nella mia regione stanno andando malissimo".

Fontana ha aggiunto di aver chiesto a Conte anche "la chiusura degli uffici pubblici e privati e lo stop dei cantieri. E, ancora, un'ulteriore limitazione delle attività commerciali".