Coronavirus, Fontana: chiederò chiusura negozi e stop trasporti

Fcz

Milano, 10 mar. (askanews) - La chiusura di tutte le attività commerciali e lo stop al trasporto pubblico locale in Lombardia. Sono alcune delle richieste che il governatore Attilio Fontana presenterà oggi al governo nel tentativo di limitare la diffusione del Coronavirus. "Se dipendesse da me - ha spiegato il governatore in un'intervista a SkyTg24 - chiuderei tutte attività commerciali e sospenderei il trasporto pubblico locale. Inoltre cercherei di individuare quelle attività imprenditoriali che possono essere momentaneamente sospese, mentre ci sono altre attività essenziali, come la farmaceutica e la raccolta dei rifiuti che non possono essere fermate. Vanno però applicate rigorose misure sanitarie anche all'interno di quelle attività imprenditoriali che devono proseguire". Per il momento, ha precisato Fontana, "non abbiamo ancora fatto richieste" ma solo messo a punto una serie di "ipotesi e soluzione che sottoporremo all'attenzione del governo" già "nell'incontro che avremo questo pomeriggio".

Per il governatore lombardo non ci sono dubbi: "Bisogna evitare che la gente stia insieme e si contagi reciprocamente. Questo è l'unico mezzo che ci consente di bloccare lo sviluppo del Coronavirus". Non a caso, ha detto ancora Fontana, "oggi ho incontrato 12 sindaci delle città capoluogo della Lombardia di centrodestra e di centrosinistra e tutti hanno espresso un parere condiviso, trovandosi d'accordo sulla stessa necessità di trovare una soluzione che permetta a nostri concittadini di tornare alla normalità in poco tempo".