Coronavirus, Fontana: nostra ordinanza in vigore per 10 giorni

Fcz

Milano, 25 mar. (askanews) - L'ordinanza della Regione Lombardia che prevede misure più restrittive rispetto a quelle contenute nell'ultimo Dmpc "resterà in vigore per 10 giorni a partire da domenica scorsa", giorno della sua approvazione da parte della giunta regionale. Lo ha sottolineato il presidente Attilio Fontana durante il consueto incontro con la stampa delle 13.00 per fare il punto sull'emergenza Coronavirus. "Tutti i divieti aggiuntivi rispetto al Dpcm del governo rimangono in vigore in Lombardia per 10 giorni a partire da domenica scorsa", ha detto il governatore lombardo che ha subito aggiunto: "Poi deciderà il presidente del consiglio se intende confermarli o revocarli".

Quanto ai numeri sulla diffusione del contagio, Fontana ha parlato di "rallentamento costante e molto importante nella crescita. Ma non dobbiamo mollare - ha sottolineato - perchè altrimenti si ricomincerebbe a crescere molto di più di adesso".