Coronavirus, Fontana: i nostri medici sono allo stremo

Ssa

Roma, 19 mar. (askanews) - "I nostri medici sono allo stremo, non sono nelle condizioni di reggere ancora molto, sia a livello fisico che psicologico. Temo che si arriverà a non essere in grado di curare tutti i malati, tutte le persone che ci chiedono aiuto. E' sicuramente il rischio a cui andremo incontro nei prossimi giorni se non riusciremo a invertire la tendenza". E' l'allarme lanciato da Attilio Fontana, presidente della Lombardia, in collegamento con Piazza Pulita su La7.