Coronavirus, Fontana: posti in terapia intensiva quasi finiti

Ssa

Roma, 19 mar. (askanews) - "Ci sono rimasti pochissimi posti in terapia intensiva negli ospedali lombardi. Siamo quasi alla fine. Stiamo continuando ad aprire i posti di terapia intensiva, ma ci mancano i respiratori". Così Attilio Fontana, governatore della Regione Lombardia, a Piazza Pulita su La7.

"C'è un impegno che si è assunto il nuovo commissario Arcuri - ha annunciato Fontana - che entro lunedì dovrebbe farci avere 140 respiratori. Uso il condizionale perché per ora non sono arrivati. Domani dovrebbero arrivarcene una quarantina reperiti sul mercato internazionale".

Poi c'è tutta la questione mascherine. "Oggi abbiamo fatto un contratto, con la Giordania per aggiudicarci 4 milioni di mascherine. Ma è un mondo di squali - ha continuato Fontana - non pensavo fosse così. Noi abbiamo bisogno, tutti i giorni, di oltre 300mila mascherine al giorno".

Poi un appello. "A tutti i medici andati in pensione, con specialità in rianimazione, e a tutti i giovani giunti alla specializzazione: vengano qui a darci una mano".