Coronavirus, Fontana: sì a illegittimità per il bene della gente

Fcz

Milano, 25 mar. (askanews) - Sì a "qualche illegittimità" per il bene della popolazione messa in difficoltà dall'emergenza Coronavirus. Questo il concetto espresso dal presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, in collegamento con "Storie Italiane" su Rai 1. "Questo - ha detto il governatore lombardo parlando delle misure di sostegno economico approvate dal governo - è uno di quei momento in cui, come quando si è in guerra, magari si commette qualche illegittimità ma se la si fa per il bene della gente e far sopravvivere la gente, evvivadio. Cerchiamo di fare in modo che le risorse arrivino ai nostri cittadini. Non mi interessa come, ma che arrivino".