Coronavirus, Forza Italia chiede un commissario: "Come Bertolaso"

Lme

Milano, 10 mar. (askanews) - "Gli italiani devono sapere con chiarezza cosa poter fare e cosa no. A questo servirebbe un Commissario straordinario competente, serio ed autorevole: a dare indicazioni chiare. Servono decisioni dure e comunicazioni semplici". Lo ha dichiarato la capogruppo di Forza Italia alla Camera dei Deputati, Mariastella Gelmini.

Un'ipotesi, quella del "commissario forte", che il partito di Silvio Berlusconi sostiene anche per bocca di Sestino Giacomoni, deputato e membro della direzione. "Non serve un responsabile degli acquisti - ha dichiarato - ma un responsabile dell'organizzazione. Un commissario competente e di comprovata capacità come Guido Bertolaso servirebbe per dare indicazioni chiare. Qualcuno deve spiegare agli italiani in modo serio e autorevole se domani si devono alzare per andare al lavoro, per aprire i negozi e gli studi professionali, se devono prendere autobus, metro e treni locali ammassati o se è meglio che stiano a casa. Conte, purtroppo, non è riuscito a farlo nemmeno questa volta: col suo fare vago alimenta solo l'incertezza, cioè il caos".