Coronavirus, Forza Italia: continua battaglia per tv locali

Pol/Bac

Roma, 26 mar. (askanews) - "La nostra battaglia a tutela dell'emittenza televisiva locale continua. C'è il nostro emendamento a favore dell'emittenza locale tra i segnalati per Forza Italia al Senato". Lo dichiarano in una nota Mariastella Gelmini, Federica Zanella e Mauro D'Attis deputati di Forza Italia.

"In un momento così drammatico - continua la nota - e in cui le reti televisive locali giocano un ruolo ancor più fondamentale per quanto concerne l'informazione sul territorio, è importante offrire loro tutto il sostegno possibile perché possano continuare a fornire i loro servizi ai cittadini con la consueta professionalità. Peraltro, come tutte le realtà del Paese, anche le tv locali scontano un grosso calo nel fatturato stante il crollo degli investimenti pubblicitari a causa della crisi".

"Il nostro emendamento al 'Cura Italia' prevede il ripristino di 80 milioni di euro di contributi per radio e tv locali, che dovevano essere inseriti già in cdm nel decreto e all'ultimo sono stati espunti per volontà dei 5 Stelle, che ogni volta con il loro operato sottolineano il desiderio di far tacere le libere voci. Libere voci e libera stampa per le quali noi sempre ci batteremo. Il nostro auspicio è che già in prima lettura al Senato la maggioranza accolga questo nostro contributo propositivo alla legge, riparando, per quanto possibile, i danni provocati in precedenza. In caso contrario, anche alla Camera ci troveranno battaglieri in merito. Sempre e comunque per le libere voci", conclude.