Coronavirus, Franceschini: i ragazzi ci aiutino con loro coetanei

red/gci

Roma, 9 mar. (askanews) - "Grazie, grazie, grazie a tutti gli artisti che da ieri stanno chiedendo ai ragazzi italiani di restare a casa. E' lo strumento più semplice che ognuno può mettere in atto per bloccare il contagio. Invece troppi luoghi e piazze sono piene di giovani come in una serata normale". Queste le parole del Ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo, Dario Franceschini, che dal proprio profilo Facebook invita i giovani a limitare le uscite e restare a casa.

"CHIEDO agli artisti - prosegue il Minisitro Franceschini - di continuare a parlare a fans e followers e AI TANTI RAGAZZI CHE HANNO CAPITO DI FARE UN PROPRIO MESSAGGIO #iorestoacasa per convincere gli amici nelle chat e nei propri social".

Sono in tanti a rilanciare sul social la campagna #iorestoacasa, tra loro Jovanotti, Sorrentino, Ligabue, Baglioni, i Pinguini Tattici Nucleari, Fiorella Mannoia, Francesco Gabbani, Paola Cortellesi, Tosca.