Coronavirus, Francia: 100.000 agenti per monitorare rispetto misure

Coa

Roma, 17 mar. (askanews) - Il ministro degli Interni di Parigi, Christophe Castaner, ha annunciato oggi il dispiegamento di 100.000 poliziotti e gendarmi per controllare i movimenti dei francesi, nel contesto delle restrizioni alle libertà personali imposte dal governo per il contenimento della diffusione del coronavirus nel Paedse.

La misura, senza precedenti in Francia, è entrata in vigore oggi a mezzogiorno. Le prime multe per eventuali trasgressori saranno comminate a partire da domani.

Intanto, si legge su Le Figaro, il primo ministro Edouard Philippe, ha aperto oggi al ministero degli Interni la cellula interministeriale di crisi che deve gestire tutto il dossier relativo al contenimento, tranne quello di carattere strettamente sanitario. (Segue)