Coronavirus, Francia, amministrative: il 28% diserterà le urne

Ihr

Roma, 11 mar. (askanews) - Il governo francese ha assicurato che i due turni delle elezioni amministrative si terranno come da calendario domenica prossima e la successiva - il 15 e il 22 marzo - nonostante l'epidemia del coronavirus. Saranno messe in atto misure eccezionali, come la presenza di gel igienizzante e la regolare disinfezione dei seggi elettorali. Tuttavia, l'organizzazione delle elezioni preoccupa i francesi. Secondo un sondaggio Ifop pubblicato lunedì, più di uno su quattro (28%) sta prendendo seriamente in considerazione l'ipotesi di non votare a causa del rischio di contagio. Il 16% afferma addirittura di essere "certo" di non andare alle urne. Il che rappresenta tra i 6 e gli 8 milioni di elettori dei 44,3 milioni registrati nella Francia metropolitana.(Segue)