Coronavirus, Francia apre frontiere esterne Schengen dall'1 luglio

Ssa

Roma, 13 giu. (askanews) - Il governo francese ha annunciato l'abolizione delle restrizioni sulle frontiere esterne all'area Schengen dal primo luglio. Lo hanno affermato i ministri degli Esteri Jean-Yves Le Drian e degli interni Christophe Castaner in una dichiarazione congiunta diffusa dalla Afp.

A partire dal 15 giugno, le persone provenienti dagli Stati membri dell'Unione europea, cos come da Andorra, Islanda, Liechtenstein, Monaco, Norvegia, San Marino, Svizzera e Vaticano, potranno entrare in territorio francese senza restrizioni, secondo la dichiarazione.