Coronavirus, Francia: chiusi esercizi commerciali non essenziali

Mgi
Askanews

Roma, 14 mar. (askanews) - Il governo francese ha deciso di chiudere gli esercizi commerciali non essenziali - compresi bar, ristoranti e cinema - a partire dalla mezzanotte, invitando a "limitare le riunioni familiari e fra amici": lo ha annunciato il premier Edouard Philippe.

Resteranno invece aperti i negozi alimentari, le farmacie, le banche, i tabaccai e le edicole, e continueranno a funzionare regolarmente i trasporti urbani. (Segue)

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...