Coronavirus: Gabriele, 'mi sono ammalato a 20 anni, ringrazio i medici' (3)

Coronavirus: Gabriele, 'mi sono ammalato a 20 anni, ringrazio i medici' (3)

(Adnkronos) – "Nel paese più bello al mondo ho trovato degli angeli che mi hanno aiutato a guarire, mettendo a rischio la loro stessa salute, che mi hanno curato prima con l’amore nei loro gesti e poi con le medicine nelle loro mani. Devo dire grazie a qualsiasi persona impegnatasi nel risolvere questa epidemia, siete oggi quello che vorrò leggere e studiare tra qualche anno nelle Letterature", aggiunge.

"La bellezza salverà il mondo e il nostro Paese, finita la minaccia, ne avrà ancora di più. Grazie. Grazie a tutti i medici, infermieri, operatori sanitari e chi più ne più ne metta, grazie a tutti coloro che mi sono stati vicino sia a Lodi che a Sant’Angelo", firmato Gabriele Beccaria.