Coronavirus: Galassi (Api), 'salute al primo posto ma razionalità in chiusura imprese'

Coronavirus: Galassi (Api), 'salute al primo posto ma razionalità in chiusura imprese'

Milano, 24 mar. (Adnkronos) – "La salute dei cittadini e dei lavoratori è al primo posto, è essenziale che il virus interrompa la sua corsa e che l’Italia si liberi al più presto da questa morsa. Noi imprenditori faremo tutti la nostra parte e il necessario per combattere il Codiv-19". Lo afferma Paolo Galassi, presidente di Api, l'associazione piccole e medie industrie della Lombardia. Gli imprenditori "stanno lavorando incessantemente per trovare i dpi per i propri dipendenti, hanno attivato ulteriori polizze assicurative per la loro tutela, sono in constante contatto con il medico competente e con gli specialisti del settore per prendere tutte le precauzioni necessarie al fine di garantire che il luogo di lavoro sia idoneo al proseguimento dell’attività".

Le imprese "chiedono al governo e alle autorità competenti di valutare attentamente le attività delle aziende, per stabilire le chiusure, e di non fermarsi al solo utilizzo dei codici Ateco, che non rispecchiano le realtà operative", conclude Galassi