Coronavirus, Gallera: Europa come bambini, tiene giochi sotto chiave

Ssa

Roma, 19 mar. (askanews) - "L'Europa sta perdendo una grande occasione per mostrare di essere un continente forte che affronta in maniera univoca anche queste tragedie. Ci vuole una grande solidarietà e un grande lavoro comune, invece ognuno si chiude in sè stesso, sembrano come i bambini che tengono i giochi sotto chiave, 'non ti do i respiratori, chiudo le frontiere' pensando e illudendosi che questa cosa non contagi tutti". E' la dura condanna dell'assessore al Welfare della Lombardia, Giulio Gallera, intervistato a "Dritto e Rovescio" su Rete4.

Gallera ha denunciato in Lombardia una "crescita costante" dei casi di contagio da coronavirus. "Il numero non scende, non si riduce e quindi forse è necessaria un'ulteriore stretta, l'avevamo già proposta 10 giorni fa, continueremo a proporla al governo", ha concluso l'assessore.