Coronavirus, Gallera: in Lombardia 200 nuovi posti letto

fcz

Milano, 2 mar. (askanews) - Per far fronte all'emergenza Corononavirus "in Lombardia stiamo incrementando le capacità degli ospedali con 200 posti letto in più, oltre ai 140 nuovi posti in terapia intensiva già dedicati all'emergenza Coronavirus". Lo ha sottolineato l'assessore regionale al Welfare, Giulio Gallera, precisando che "questo ci consentirà di reggere l'urto" dei nuovi contagiati.

Gallera ha anche annunciato che è in corso l'acquisto di particolari macchinari medici, simili a caschi, in grado di aiutare i pazienti a respirare: "Spesso il paziente ha bisogno di assistenza respiratoria ma non di una terapia intensiva. Gli esperti ci dicono che metà dei pazienti curati con questi macchinari non hanno bisogno di terapia intensiva". I nuovi macchinari saranno destinati a Lodi, Seriate, Crema e a tutti gli altri "ospedali a vocazione Coronavirus". Il loro acquisto da parte della Regione Lombardia, ha detto ancora l'assessore, fa parte di "una grande e intensa azione chi riesce a dare risposte organizzative importanti".