Coronavirus, Gallera: in Lombardia 321 posti in rianimazione

Mch

Milano, 5 mar. (askanews) - I posti in terapia intensiva in Lombardia sono saliti a 321. Lo ha comunicato l'assessore al Welfare di Regione Lombardia, Giulio Gallera, in conferenza stampa a Milano. "Sono moltissimi gli ospedali che stanno riconvertendo molti reparti per farne reparti-Covid e sono molti i letti nuovi aperti di terapia intensiva utilizzando le aree risveglio delle sale operatorie", ha spiegato Gallera. Quella della sanità "è una grande battaglia che stiamo giocando e che stiamo fronteggiando con professionalità", ha aggiunto l'assessore.

"Il problema - ha detto Gallera - è il personale: abbiamo la possibilità di crescere con ulteriori 200 posti, ma abbiamo bisogno di personale qualificato tra medici e infermieri che poi li gestiscano".