Coronavirus, Gallera: riapriamo Rsa, nessun positivo entrer

Mch

Milano, 9 giu. (askanews) - Arriva oggi in giunta a Palazzo Lombardia la delibera per "la riapertura delle Rsa, con delle regole molto rigide: nessun positivo verr collocato all'interno di una Rsa". Lo ha detto l'assessore al Welfare di Regione Lombardia, Giulio Gallera, presentando il documento che permetter di nuovo il ricovero degli anziani nelle strutture assistenziali. "Ci sono regole molto precise - ha ribadito Gallera - a chi vorr entrare in una Rsa verr fatto a domicilio sia il test sierologico che il tampone", con i positivi che verranno portati "in una struttura sanitaria".

Nel testo, ha aggiunto Gallera a margine dei lavori del Consiglio regionale al Pirellone, "ci sono poi alcune regole che ha previsto l'Iss come il Covid manager, la formazione del personale e l'attenzione alle protezioni necessarie". Indicazioni "che noi scriviamo affinch proprio perch siano luoghi in cui vengano preservate d'ora in poi le condizioni", ha evidenziato Gallera.

L'assessore ha spiegato che questa delibera non rappresenta un passo indietro rispetto al documento approvato l'8 marzo che apriva le porte delle Rsa ai Covid-positivi non gravi. "La delibera dell'8 marzo aveva un approccio diverso: stata fondamentale e ci ha consentito di arginare la diffusione del virus e di dare delle risposte. Quella stata assolutamente una mossa corretta", ha chiosato.