Coronavirus, Galles e Scozia chiudono scuole, Inghilterra attende

Red

Roma, 18 mar. (askanews) - Il Galles e la Scozia hanno annunciato a partire da questo week end la chiusura della scuole senza attendere una decisione finale, per altro attesa, del governo centrale.

Il primo ad annunciare la serrata scolastica è stato il governo del Galles dove diverse scuole sono già state chiuse a seguito di alcuni casi positivi di coronavirus. Poco dopo è seguita la Scozia con la primo ministro Nicola Sturgeon che ha annunciato lo stop alle lezioni aggiungendo che "è molto improbabile che il primo ministro non prenderà a breve la stessa decisione".

Boris Johnson durante un question time ai Comuni, che è ancora in corso, ha parlato di "una imminente decisione sulle scuole", rispondendo ad una domanda di un deputato sulla loro eventuale chiusura per arginare la pandemia. Ihr