Coronavirus, Galli: "A Milano in migliaia a casa senza indicazioni"

webinfo@adnkronos.com

"Sono giorni che sostengo la necessità di stare vicini con l'assistenza sanitaria alle persone che abbiamo isolato e lasciato a casa. A Milano sono migliaia le persone a casa con il dubbio di avere l'infezione e senza indicazioni precise su come provvedere nel contesto familiare". Lo ha affermato Massimo Galli, direttore del Dipartimento di Malattie infettive dell'ospedale Sacco di Milano, ospite di 'Mezz'ora in più' su RaiTre. 

Per Galli "le misure prese erano necessarie e così anche il loro incremento. Direi che ci mettono in linea con quello che è stato fatto in Cina per contenere l'epiodemia. Non possiamo pretendere di vedere i risultati in pochi giorni. Fidiamoci delle misure e teniamo duro".