Coronavirus, Galli (Sacco): su assistenza siamo quasi alla frutta

Cro-Mpd

Roma, 3 mar. (askanews) - "Dal punto di vista della gestione dell'epidemia, io credo che si possa tenere. Dal punto di vista della cura in condizioni ottimali dei pazienti più colpiti - attenzione la cura in larga misura è una terapia di supporto, non abbiamo certezze su farmaci in grado di funzionare direttamente contro il virus - ecco, sul fatto di garantire la migliore assistenza possibile dal punto di vista supportivo alle persone che ne hanno bisogno, ahimè siamo già quasi alla frutta. Soprattutto in alcuni ospedali, in alcune aree della Lombardia, dove l'impegno è molto forte". Così Massimo Galli, docente di malattie infettive e primario dell'ospedale Sacco di Milano, poco fa a Radio1 in viva voce condotto da Ilaria Sotis e Claudio De Tommasi.