Coronavirus, Gallo (M5s): tutelati i lavoratori marittimi

Pol-Afe

Roma, 14 mar. (askanews) - "Arriva la prima tutela per i lavoratori del mare". Lo dichiara Luigi Gallo (M5s), presidente della commissione cultura della Camera dei deputati.

"Considerata la sospensione delle attività dei centri di addestramento marittimi a causa del Coronavirus - spiega - il sottosegretario di Stato al MIT Roberto Traversi, ha recepito la nostra richiesta di prorogare la validità dei certificati di addestramento. Le Capitanerie di Porto di iscrizione dei marittimi che sono in possesso di un certificato di competenza scaduto o in scadenza nel periodo dal 04 marzo al 30 aprile, ne rilascino d'ufficio la proroga. Ad ulteriore conferma dell'attenzione che questo governo ha per il cluster marittimo, considerato fondamentale per il rilancio del sistema Italia, si sottolinea anche la nota della Direttore Generale della Prevenzione Sanitaria del Ministero della Salute Mauro Dionisio, con la quale si prorogano di tre mesi anche le scadenze dei certificati di visita biennale - afferma Salvatore Mare consigliere comunale del movimento 5 stelle del comune di Piano di Sorrento che ha collaborato alla segnalazione al Ministero "La nostra soddisfazione scaturisce dalla considerazione che in mancanza di questi provvedimenti, un numero cospicuo di lavoratori del mare non avrebbe avuto alcuna possibilità di arruolamento. Il comparto marittimo può contare sull'impegno dei parlamentari del M5S e dell'esecutivo, si sta lavorando su sburocratizzazione, tutela dei lavoratori, formazione e pensioni, misure che svilupperemo in questa legislatura", conclude Gallo.