Coronavirus, Gasparri: a Roma serve piano straordinario

Pol/Bac

Roma, 12 mar. (askanews) - "Una delle principali disgrazie che l'Italia sta vivendo in questo momento è quella di avere la classe dirigente peggiore della sua storia in uno dei momenti più drammatici. Questo si verifica in particolare a Roma, dove abbiamo un sindaco assolutamente inadeguato e del tutto inconsapevole della propria incapacità. Si svegli e si faccia suggerire da qualcuno quello che deve fare. Serve subito un piano straordinario di pulizia e di disinfestazione della città, storicamente afflitta sotto la sua gestione da un degrado drammatico in ogni zona, sia del centro che della periferia. Cumuli di spazzatura e sporcizia ovunque in condizioni normali diventano ancora di più fonte di pericolo in questo momento. Serve un piano immediato e straordinario. Qualcuno lo dica a questa persona che, se fosse minimamente attenta alle cose, si renderebbe conto che l'unico atto dignitoso sarebbe quello di dimettersi per affidare la cura della Capitale a un commissario straordinario". Lo dichiara il senatore Maurizio Gasparri, commissario coordinamento Forza Italia Roma Capitale.