Coronavirus, Gasparri: servono misure analoghe in tutta Europa

Pol-Afe

Roma, 14 mar. (askanews) - "Sappiamo bene che le condizioni di base dell'economia tedesca ed italiana sono molto diverse tra loro. Sappiamo bene che su di noi grava un debito pubblico rilevante con i conseguenti oneri. Ma non è immaginabile che la Germania stanzi 550 miliardi per difendere il proprio sistema produttivo e in Italia si agisca con il contagocce. Servono misure analoghe in tutta Europa. In primo luogo va cacciata immediatamente la Lagarde, una persona che nella migliore delle ipotesi è una incapace irresponsabile, mentre nella peggiore è da giudicare nelle sedi giudiziarie competenti. Vanno riviste con immediatezza le regole europee, va bloccata la firma del Mes, prevista per il 16, vanno varati in Italia provvedimenti economici adeguati con risorse illimitate. La situazione è eccezionale e non può essere affrontata con mezzi miserevoli. La Germania non può pensare, secondo le sue pulsioni ataviche, di farsi i fatti propri lasciando il resto del mondo al proprio destino. I tedeschi hanno responsabilità storiche e devono essere solidali con gli altri". Lo dichiara il senatore Maurizio Gasparri di Forza Italia.