Coronavirus, Gava (Lega): sì a scostamento, no timori verso Ue

Afe

Roma, 11 mar. (askanews) - "Questo governo è nato per servire, nel senso più misero del termine, non l'Europa ma i burocrati. Ora basta, ora è il momento di pensare agli italiani. Il Parlamento dica: cara Europa ci riprendiamo la libertà di scegliere. Dobbiamo sforare il tetto del 3%? Si faccia". Lo ha detto Vannia Gava (Lega), intervenendo nell'Aula della Camera, nel corso del dibattito sulla relazione del governo sullo scostamento di bilancio.

Occorre fare "tutto quello che serve senza timori reverenziali verso l'Europa delle regole" ha aggiunto, annunciando che "voteremo sì perché è un voto di responsabilità e anche perchè parte delle nostre risorse sono state accolte. Il governo pensi a imporsi in Europa per tutto quel che serve".