Coronavirus, GB testerà tutti i pazienti in terapia intensiva

Aqu

Roma, 4 mar. (askanews) - La Gran Bretagna intende testare per il coronavirus tutti i pazienti ricoverati in terapia intensiva negli ospedali del Regno; lo rivela il Sun citando una lettera allo staff dell'NHS (la sanità pubblica). La lettera invita a praticare il tampone a tutti i pazienti gravi con tosse, anche quelli che non sono stati all'estero o in contatto con persone ad alto rischio.

Ci sono in Gran Bretagna circa seimila posti letto in terapia intensiva. Ad oggi, i casi di contagio noti sono 51.

La lettera di Keith Willett, direttore delle strategie d'emergenza, invita inoltre i medici generici a visitare più pazienti via Skype.