Coronavirus, Gelmini: basta errori, governo parli con una sola voce

Pol/Bac

Roma, 5 mar. (askanews) - "Abbiamo condiviso le prime misure prese dal governo sull'emergenza sanitaria legata al Coronavirus, ma non possiamo non sottolineare la pessima gestione della comunicazione". Lo afferma in una nota Mariastella Gelmini, capogruppo di Forza Italia alla Camera. "Dieci giorni fa, nelle ore dei primi contagi in Italia, abbiamo assistito all'invasione mediatica del premier e dei ministri: una spettacolarizzazione della crisi che - osserva - ha destato allarme tra i cittadini e che ha dato un colpo mortale all'immagine internazionale del nostro Paese. Ieri altro disastro sulla chiusura delle scuole. Nel primissimo pomeriggio Palazzo Chigi ha fatto trapelare la chiusura delle scuole, subito dopo il ministro Azzolina ha rettificato - 'dobbiamo ancora decidere' - per poi confermare, infine, intorno alle 18.30, la notizia iniziale. Abbiamo in qualche modo giustificato i problemi della primissima ora, ma adesso - proprio mentre i nostri operatori sanitari sono in prima linea e mentre le famiglie stanno bruscamente cambiando le proprie abitudini - non è più tollerabile una comunicazione schizofrenica di questo tipo. Il governo parli con una sola voce e la smetta di creare caos e tensioni sociali tra la popolazione", conclude Gelmini.