Coronavirus, Gelmini: chiudere per non doverlo fare dopo altre vittime

Pol/Vlm

Roma, 10 mar. (askanews) - "La posizione di Forza Italia e del centrodestra, illustrata al premier Conte nell'incontro di oggi a Palazzo Chigi, è chiarissima: bisogna chiudere il Paese per almeno 14 giorni, salvaguardando solo i servizi essenziali, per contenere la diffusione del Coronavirus. Purtroppo su questo punto il governo tentenna e dimostra incertezza. Siamo consapevoli della gravità della decisione, ma non vorremmo dover essere costretti a prenderla solo tra una decina di giorni, dopo un'ulteriore estensione del contagio e un numero ancor maggiore di morti". Lo afferma in una nota Mariastella Gelmini, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati.

"Non c'è davvero tempo da perdere. E venga subito nominato un Commissario straordinario per gestire l'emergenza e per prendere in mano, anche dal punto di vista comunicativo, la gestione di questa complessa crisi", conclude.