Coronavirus, Gelmini: governo litiga, intervenga subito su economia

Pol/Vep

Roma, 5 feb. (askanews) - "Il Coronavirus, oltre che per gli aspetti legati all'emergenza sanitaria, continua a preoccupare per i pesanti contraccolpi economici che avrà sul nostro Paese. I settori più danneggiati saranno il turismo, la ristorazione, la moda, l'export, i servizi, l'automotive. Tutti comparti fondamentali per il nostro Made in Italy. A Milano, per fare un esempio concreto, la Fashion week ha già perso, a causa del virus cinese, tre marchi e un migliaio di visitatori. Il presidente della Camera Nazionale della Moda, Carlo Capasa, si sta adoperando con intelligenza e tempestività per limitare i danni, che saranno comunque rilevanti. In questo scenario il governo giallorosso è bloccato, litiga su tutto, e non prende le dovute iniziative per supportare i nostri imprenditori e i settori maggiormente colpiti da questa emergenza globale. Serve un intervento immediato, un decreto legge urgente per dare i primi aiuti concreti. Si diano una mossa". Lo afferma in una nota Mariastella Gelmini, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati.--