Coronavirus, Gelmini:stop burocrazia per accedere Fondo garanzia

Pol/Bac

Roma, 12 mar. (askanews) - "Credo che dovremo superare anche un altro nemico, la burocrazia. Al tavolo con il presidente del Consiglio abbiamo illustrato tutte le misure economiche che ci sono state suggerite dalle diverse categorie, perché non c'è una categoria esente da questa catastrofe: dai ristoratori ai bar, dal mondo del commercio all'artigianato, fino agli studi professionali. Tutti sono colpiti da questo fermo imprevisto e quindi occorrono misure semplici, nette e coraggiose, e bisogna sconfiggere la burocrazia". Lo ha detto Mariastella Gelmini, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati, intervenendo a "Fatti e Misfatti", su TgCom24.

"Abbiamo proposto di implementare il fondo centrale di garanzia per dare ossigeno alle imprese: non deve diventare un problema irrisolvibile accedere a questo fondo, non bisogna compilare decine e decine di moduli per accedere ad un contributo al quale si ha diritto. Su questo mi auguro che il governo per una volta ci sorprenda in positivo, così non è stato finora, e predisponga dei provvedimenti chiari e facili anche per il cittadino", ha concluso.