Coronavirus, Gentiloni: ammirazione e rispetto per Italia che lotta

Vep

Roma, 22 mar. (askanews) - "Commuove l'Italia vista da fuori. L'Italia dei medici e degli infermieri. Delle donne e degli uomini che assicurano i servizi essenziali. Dei Sindaci, delle forze dell'ordine e delle istituzioni. Commuove l'Italia degli italiani, stretti attorno ai nostri malati, alle famiglie colpite, alle città del nord sotto l'assedio del virus. Commuove e suscita rispetto e ammirazione". Lo afferma il commissario europeo all'Economia, Paolo Gentiloni in un post su Facebook.

"Anche perché lo sanno, qui a Bruxelles, che la crisi italiana è quello che può accadere in tutta Europa. Siamo dieci giorni indietro, in Belgio, nella curva di diffusione del contagio. E la chiusura del Paese è in atto solo da sei giorni. Ma la preoccupazione e le paure sono le stesse; e anche qui colpisce il coraggio di chi combatte in prima linea con il sostegno di tutta la popolazione. "Nel momento più difficile della nostra storia recente mi trovo a dover lavorare lontano da casa e dal mio Paese. Cerco di farlo nel modo migliore possibile, per il futuro dell'Europa. Oggi più che mai mi sento orgogliosamente italiano", conclude Gentiloni.