Coronavirus, Giacomoni (Fi): Consob blocchi vendite scoperto

Pol-Afe

Roma, 12 mar. (askanews) - "Invitiamo la Consob a rinconsiderare la proposta avanzata da Forza Italia nei giorni scorsi ed intervenire subito per bloccare almeno le vendite allo scoperto. I crolli che si sono registrati oggi e negli ultimi giorni non trovano giustificazione in alcuna ragione reale. Senza controllo delle vendite allo scoperto corriamo il rischio di scalate predatorie contro le nostre aziende. Se Governo e Consob non interverranno con il loro silenzio scriveranno una pagina scura della storia economica di questo Paese. E' chiaro che per fermare l'epidemia finanziaria occorrerebbe un'intervento su scala continentale, ma non si può restare fermi a guardare in attesa che gli altri capiscano la serietà della situazione. Anche perché in questa fase rimanere in silenzio, rimanere fermi, vuol dire essere complici". Lo afferma in una nota Sestino Giacomoni, vicepresidente della Commissione Finanze alla Camera e membro del coordinamento di presidenza di Forza Italia.