Coronavirus, Giacomoni (Fi): Lombardia diventi zona rossa

Pol/Bac

Roma, 20 mar. (askanews) - "Il presidente della Repubblica ha chiamato tutti i leader delle opposizioni chiedendo la massima collaborazione. Il Presidente Berlusconi ha risposto che Forza Italia è sempre stata disponibile a collaborare con il governo purché il governo ascolti l'opposizione. Per questo lanciamo due proposte concrete. La prima: dopo aver visto i camion uscire da Bergamo chiediamo che venga trasformata la Lombardia in un'intera zona rossa. Occorre bloccare qualsiasi tipo di attività e soprattutto bloccare i trasporti pubblici". Lo afferma Sestino Giacomoni, Vice Presidente della Commissione Finanze alla Camera e membro del coordinamento di presidenza di Forza Italia, in un video postato su Facebook e Linkedin.

Non è più possibile - aggiunge - consentire il contatto tra le persone e quindi il contagio. La seconda proposta concreta riguarda la parte economica del decreto. Abbiamo detto che il decreto è pieno di carenze ma soprattutto è pieno di scadenze. Non è accettabile che ci siano scadenze diversificate a seconda della tipologia dell'impresa. Occorre semplificare. Chiediamo che sia scritto un unico articolo in cui si dice che tutte le scadenze fiscali, tributarie, contributive, vengano rinviate di almeno 4 mesi. In questo modo evitiamo che le aziende oltre al danno debbano subire anche la beffa di dover pagare eventuali sanzioni. In questo momento noi siamo pronti a collaborare, ma il governo deve dimostrare di essere pronto ad ascoltare le proposte serie e concrete dell'opposizione. Forza Italia andrà in Parlamento per difendere i cittadini, le famiglie e le imprese, e soprattutto per difendere il nostro Paese", conclude.