Coronavirus, Giani (Toscana): istituiremo un osservatorio prezzi

Xfi

Firenze, 27 feb. (askanews) - "Un osservatorio dei prezzi" e un controllo da parte del Corecom. Sono le misure principali contenute nella proposta di legge concepita da Eugenio Giani, presidente del Consiglio regionale della Toscana, contro lo "sciacallaggio" comunicativo e commerciale che si ingenera in emergenze quali quella del coronavirus. La proposta di legge sarà completata alla luce delle misure che stanno arrivando dal Governo.

Lo scopo, ha spiegato Giani, è consentire ai sindaci con provvedimenti dei Comuni con la polizia municipale, di poter irrogare anche la sospensione e dai 15 giorni ai tre mesi per chi nel proprio esercizio commerciale si è reso responsabile di una speculazione" sui prodotti come i disinfettanti. In secondo luogo il controllo sulla comunicazione: "ovvero -ha continuato Giani- la dimensione delle fake news sulla materia del coronavirus è stata esorbitante e quindi questa proposta di legge io prevedo che venga attivato un servizio permanente di osservatorio presso il Corecom. Gli operatori dell'osservatorio se ravviseranno una fake news che può creare squilibri a quello che è il sistema della corretta informazione, potranno segnalarlo da un lato all'autorità giudiziaria, dall'altro alla polizia postale".