Coronavirus, Giappone metterà in carcere chi specula su mascherine

Mos

Roma, 10 mar. (askanews) - Il Giappone metterà in carcere chi rivende a prezzi gonfiati le mascherine. L'agenzia di stampa Kyodo riferisce che il governo ha annunciato che renderà punibile con un anno di prigione e un milione di yen (circa 8mila euro) di multa chi effettua questo tipo di speculazione.

La nuova norma avrà effettoa partire da 15 marzo. Sarà consentito rivendere le mascherine, a patto che il prezzo sia lo stesso al quale sono state acquistate o anche inferiore.(Segue)