Coronavirus, Giappone non valuta ancora necessario stato emerenza

Mos

Roma, 14 mar. (askanews) - Il primo ministro giapponese Shinzo Abe ha da ieri la possibilità di proclamare lo stato d'emergenza, tuttavia questo passo potrebbe significare una serie di cose, tra le quali l'impossibilità di svolgere in estate le Olimpiadi. E, secondo il governo, non sembra al momento esservi la necessità.

Secondo quanto hanno riferito le autorità sanitarie nipponiche, i contagiati accertati hanno toccato nel Sol levante quota 720, se si escludono i circa 700 casi che si sono verificati all'inizio dell'epidemia nella nave da crociera Diamond Princess, ancorata nel porto di Yokohama. (Segue)