Coronavirus, Giappone: tassista positivo al virus

Mos

Roma, 13 feb. (askanews) - Un tassista giapponese di Tokyo è risultato positivo al test sul nuovo coronavirus. Lo riferisce oggi la televisione pubblica Nhk, riferendo che l'uomo - che ha oltre 70 ani - ha trasportato passeggeri cinesi.

"Ha fatto salire in auto passeggeri apparentemente cinesi", ha affermato il ministero della salute nipponico, secondo la televisione pubblica.

I tassisti sono considerati una categoria a rischio per la loro esposizione al pubblico. Il ministero nipponico dei trasporti ha emesso delle linee guida che chiedono agli autisti di taxi di indossare mascherine e di lavare spesso le mani.