Coronavirus, giornalista aggredito a Roma: un identificato

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 30 ago. (askanews) - E' stato immediatamente identificato dagli agenti della Polizia di Stato il responsabile di un'aggressione ai danni di un giornalista, avvenuta questa mattina nel corso di una manifestazione, che si è svolta davanti al Miur, in viale Trastevere. La protesta è stata indetta - si spiega in una nota - dal Coordinamento Nazionale Docenti ATA per protestare contro il green pass per la quale la Questura di Roma aveva disposto degli specifici servizi di ordine e sicurezza pubblica.

Nel corso dell'evento uno dei partecipanti, dal quale tutti gli altri manifestanti si sono dissociati, ha aggredito un giornalista di Repubblica, colpendolo con dei pugni al volto. Subito gli agenti della Digos e del Commissariato di zona, presenti sul posto, hanno bloccato l'aggressore, dopo aver attivato il 118 per accertare le condizioni del cronista, poi portato in codice verde all'ospedale Fatebenefratelli.

L'aggressore, invece, è stato condotto negli uffici del commissariato Trastevere dove si sta vagliando la sua posizione per verificare se ricorrono gli estremi dell' arresto. Su disposizione della Questura, gli agenti del commissariato Trastevere, in collaborazione con quelli del XII Distretto Monteverde, essendo l'uomo detentore di armi e di relativa licenza, hanno proceduto tempestivamente in via cautelare al ritiro delle stesse, nonché alla sospensione della licenza.

Il Questore di Roma ha incaricato la Divisione Anticrimine di verificare anche l' applicazione di misure di prevenzione connesse alle manifestazioni di piazza. Al vaglio degli inquirenti, per l'esatta ricostruzione del fatto, anche le immagini riprese dalla Polizia Scientifica.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli