Coronavirus, Gismondo a Sky: casistica appena superiore a influenza

Red/Bea

Roma, 1 mar. (askanews) - "Ad oggi in Italia abbiamo avuto 1049 casi positivi, di cui 615 in Lombardia, e 29 deceduti. Ma stiamo parlando di 615 positivi su circa 5723 tamponi. I ricoverati sono stati 256 e circa 80 in terapia intensiva. Facciamo sempre giustamente il paragone con l'influenza e cito solo dei numeri: dal 14 ottobre 2019 al 9 febbraio 2020 abbiamo avuto 5 milioni e diciottomila casi, cioè il 9% della popolazione italiana con picchi massimi del 15%, con 300 morti dirette e da 4000 a 5000 indirette. Non voglio sminuire l'attenzione che c'è attualmente, ma la problematica rimane come una casistica appena superiore dell'influenza stagionale. Il problema è più di organizzazione sanitaria, perché stiamo avendo in un periodo molto breve molti casi critici. La reale problematica non è quella di pandemia, ma è quella di rispondere in un periodo molto breve a ricoveri in terapia intensiva". Lo ha detto ad Agenda, su Sky TG24 la direttrice del reparto di microbiologia e virologia dell'ospedale Sacco di Milano Maria Rita Gismondo.