Coronavirus, Golinelli dona 100 mila euro a ospedali di Modena

Pat

Bologna, 24 mar. (askanews) - Saranno impiegati per l'adeguamento delle strutture sanitarie e l'acquisto di nuove strumentazioni i 100 mila euro che Marino Golinelli insieme alla moglie Paola hanno voluto donare all'azienda Usl e l'azienda Ospedaliero-universitaria di Modena.

I fondi, come comunica l'Ausl modenese, verranno destinati anche a sostegno dei medici e del personale infermieristico che ogni giorno assistono i contagiati da Covid-19.

Marino Golinelli, nato a San Felice sul Panaro in provincia di Modena, in ricordo alla propria provincia d'origine e sensibile al dovere della responsabilità sociale che sottende la sua visione d'imprenditore, ha deciso di rivolgere parte del proprio impegno a questa eroica battaglia per combattere la pandemia.

Le Direzioni aziendali di Ausl e Aou hanno espresso il proprio sentito ringraziamento ai coniugi Golinelli per il prezioso contributo, sottolineando l'importanza di un tale gesto per l'intera comunità.