Coronavirus: Gori, 'messo in sicurezza il Paese riaprire subito scuole'

·1 minuto per la lettura
Coronavirus: Gori, 'messo in sicurezza il Paese riaprire subito scuole'
Coronavirus: Gori, 'messo in sicurezza il Paese riaprire subito scuole'

Milano, 16 nov. (Adnkronos) – “La prima cosa che farei è riaprire le scuole, il sacrificio che stiamo chiedendo soprattutto ai ragazzi delle medie è difficilmente accettabile. Credo che la scuola sia un ambiente organizzato e il costo che stiamo pagando in termini di distanza tra gli allievi e i loro insegnanti, oltre che di rottura della routine educativa, sia un prezzo altissimo, quindi messo in sicurezza il Paese, il primo provvedimento è la riapertura delle scuole”. Lo ha detto il sindaco di Bergamo, Giorgio Gori, intervistato su Rtl 102.5, parlando delle priorità per il Paese una volta che il numero dei contagi di coronavirus sarà riportato sotto controllo.

“La scuola -ha spiegato- è per me il tema prioritario, è alla base della lotta alle diseguaglianze, è alla base della possibilità che le donne lavorino di più. Se avremo più asili nido, consentiremo a più donne di lavorare e da lì parte un’occasione di maggiore produttività per il nostro sistema economico, di maggiore competitività laddove la scuola sia anche in grado di forgiare eccellenze, di porre le condizioni per l’innovazione che serve alle nostre imprese per competere”.