Coronavirus, Governatore Liguria: numeri ancora in crescita -3-

Cro-Mpd

Roma, 13 mar. (askanews) - Circa la carenza dei dispositivi DPI la vicepresidente Viale ha aggiunto: "Sono fondamentali non solo per garantire la continuità delle cure ma anche sotto il profilo psicologico per chi opera in prima linea. Con gli ordini professionali della sanità della Liguria siamo uniti nel grido di dolore nei confronti del governo, perché non deve esserci alcun rallentamento nelle consegne". L'assessore ha quindi rivolto un ringraziamento alle Pubbliche assistenze "che sono impegnate in prima linea e hanno anche loro bisogno dei DPI". In merito ai pazienti oncologici, la vicepresidente Viale ha spiegato che "le cure e le attività oncologiche devono proseguire e su questo c'è la massima attenzione, seguendo le indicazioni del ministero che ha individuato diverse tipologie di pazienti tra chi sta effettuando le terapie, chi le ha terminate e chi deve iniziarle. Su questo l'attenzione è massima". In merito all'attività in corso da parte della Protezione civile, l'assessore Giampedrone ha spiegato che "prosegue il lavoro per individuare e attrezzare strutture che saranno destinate a chi deve effettuare la quarantena con adeguate condizioni di isolamento e a chi viene dimesso dall'ospedale in 'dimissione protetta', prima del rientro al proprio domicilio. A questo proposito, sono pronti i 15 appartamenti nell'ex ospedale Falcomatà della Spezia, messo a disposizione dal Comune e domani inizieranno i trasferimenti di 4 pazienti dall'Ospedale Policlinico San Martino e speriamo anche di un paziente del Sant'Andrea, se le sue condizioni lo consentiranno. Da lunedì avremo la totale disponibilità della struttura di Viale Cembrano a Genova con 51 posti letto. Entro la fine della prossima settimana, inoltre, speriamo di poter utilizzare sia il primo modulo da 25 posti sulla nave già ormeggiata a Genova, per la quale stiamo lavorando all'allestimento, sia la Scuola di Polizia Penitenziaria di Cairo Montenotte, per cui oggi è arrivato l'ultimo via libera da parte del ministero competente e che sarà oggetto di alcuni interventi di adeguamento nei prossimi giorni".