Coronavirus: governo rinvia elezioni amministrative all'autunno - fonti

·1 minuto per la lettura
Una bandiera italiana sopra al Palazzo del Quirinale a Roma

ROMA (Reuters) - Il Consiglio dei ministri ha approvato un decreto legge che rinvia le elezioni amministrative previste per la prossima primavera e le Regionali in Calabria, fissate per Aprile, a causa dell'accelerazione dei contagi da coronavirus nel Paese.

Lo si apprende da fonti governative, le quali spiegano che le consultazioni potranno avere luogo in una finestra compresa tra il 15 settembre e il 15 ottobre.

Le elezioni comunali riguardano tra le altre città anche Roma, Milano, Torino, Napoli e Bologna, con amministrazioni tutte in scadenza nel 2021.

Le Regionali in Calabria si sono rese necessarie a seguito della morte improvvisa della presidente Jole Santelli, di Forza Italia.

Già lo scorso anno un simile provvedimento era stato adottato dal governo di Giuseppe Conte, costretto dalla pandemia a rinviare a dopo l'estate una serie di elezioni regionali e il referendum sul taglio dei parlamentari.

(Angelo Amante e Giuseppe Fonte)