Governo tedesco conferma: "L'epidemia di coronavirus è arrivata in Germania"

La Germania ha visto nelle ultime ore "l'inizio di una epidemia da coronavirus". L'allarme, riferisce Die Welt, è stato lanciato dal ministro della Salute tedesco, Jens Spahn, dopo che sono stati riscontrati sette nuovi casi di contagio. "Ci troviamo in una nuova situazione", ha aggiunto Spahn nel corso di una conference call, invitando i Land a preparare piani per affrontare una eventuale pandemia.

Spahn ha esortato i ministri federali a ad "prepararsi per rendere operativi i piani per una possibile pandemia". "Sono obbligato a dirvi - ha aggiunto - che nelle ultime ore il quadro e cambiato, credo che sia importante essere pronti ad affrontare una nuova situazione" e di "qualità diversa" rispetto al passato.

Tra i sette nuovi casi vi è quello di un soldato, ricoverato nell'ospedale di Koblenz. Altre tre persone sono state contagiate nel Baden-Wurttemberg e due nel Nord Reno-Westfalia. Sono in tutto 18 le persone contagiate in Germania, tra cui un 25 enne che ha contratto il virus presumibilmente a Milano. Il governo tedesco ha messo in piedi una unita di crisi.