Coronavirus, Gozi (Re): creare consorzio Ue per ricerca vaccino

Pol/Vep

Roma, 9 mar. (askanews) - "Di fronte all'urgenza della situazione, gli Stati membri dell'Unione europea devono lavorare mano nella mano per ridurre la proliferazione del Coronavirus in Europa e sviluppare un vaccino il prima possibile. Le misure adottate a livello nazionale sono importanti ma insufficienti. E' essenziale creare un consorzio europeo per la ricerca sui vaccini, associato a finanziamenti adeguati, e incoraggiare le aziende farmaceutiche e i centri di ricerca europei a collaborare". Lo afferma Sandro Gozi di Renew Europe in un'interrogazione alla Commissione Europea, sottoscritta anche da altri colleghi europarlamentari della delegazione di Renaissance.

"La Commissione europea - chiede l'europarlamentare - intende creare un grande consorzio sul vaccino COVID-19? È essenziale che aziende e ricercatori di tutti gli Stati membri collaborino per evitare duplicazioni, accelerare la ricerca e renderla più efficiente. A tal fine, quando la Commissione lancerà una 'missione' basata su nuovo modello 'Horizon Europe' per sostenere la ricerca per trovare un vaccino per il virus?". "Intende la Commissione sviluppare una strategia a medio e lungo termine in modo che l'Europa possa reagire con forti misure alle conseguenze economiche e sociali di questa crisi?", conclude Gozi nell'interrogazione.